Browse Category by Ristrutturazioni edili
Ristrutturazioni edili

Suggerimenti utili per ristrutturare la casa

Ristrutturazione

 

Di seguito riportiamo qualche consiglio degli esperti ristrutturazione Milano per tutte quelle persone che sono in procinto di iniziare i lavori di ristrutturazione della propria abitazione.

Evitare assolutamente il fai da te, perché difficilmente avrete tutti gli attrezzi e mezzi che servono per realizzare le varie lavorazioni, di certo non avrete la competenza e l’esperienza che serve per eseguire i lavori a regola d’arte. Di conseguenza vi ritroverete ad avere speso tempo e soldi inutilmente, o peggio spendere il doppio, dovendo successivamente chiamare una ditta specializzata che sistemi prima le lavorazioni effettuate in malo modo per poi effettuare i lavori di ristrutturazione necessari.

Quando progettate i lavori è consigliabile farsi fare dal tecnico incaricato un modello tridimensionale, per interni della vostra abitazione, in modo da poter vedere effettivamente i volumi ed i colori che saranno presenti in ogni ambiente. Meglio spendere qualcosa in più per un modello 3D che doverlo fare a lavori iniziati nella vostra abitazione, con conseguente aumento di costi.

I lavori di ristrutturazione

Ristrutturazioni edili


Ristrutturazioni edili – www.ristrutturazionibologna.org

Non risparmiare sulla qualità dei materiali come pavimenti e rivestimenti, se proprio dovete risparmiare su qualcosa risparmiate sugli arredi, sono molto più facili e veloci da sostituire rispetto ad un pavimento. Nelle stanze come il bagno e la cucina prediligere la funzionalità al design, se poi riuscite ad avere il design che più vi piace ed avere anche la giusta funzionalità avrete fatto un ottimo lavoro.

Nei bagni utilizzare due o tre colori al massimo di una stessa gamma cromatica, perché avere un bagno colorato è un piacere per la vista e rende l’ambiente più accogliente, ma senza esagerare, un bagno con troppe tonalità di colori, perde in stile ed a lungo andare stanca.

Cosa molto importante è lo studio dell’illuminazione, infatti ogni ambiente cambia atmosfera a seconda del tipo e del posizionamento dell’illuminazione che viene istallata. Anche per l’illuminazione sarebbe opportuno vederla realizzata in un modello tridimensionale per capire se il tipo di faretto o lampada che andremo a montare in un determinato ambiente da l’effetto desiderato o meno.

Se dovete rifare l’impianto elettrico e/o termico, lasciate tutte le predisposizioni che vi potrebbero fare comodo, come per esempio la predisposizione di corrugati per una futura istallazione di un impianto fotovoltaico, o se termico la predisposizione per l’istallazione di pannelli solari-termici. Perché in questa fase stendere dei corrugati o tubi per l’acqua calda vi costerà pochissimo, ma avrete sempre la possibilità di poter istallare in qualsiasi momento senza altri lavori un impianto fotovoltaico o solare.

Ristrutturazioni edili

Ristrutturare il bagno

Ristrutturazione bagno

 

Dopo anni e anni di vita passati nella stessa casa è normale che sorga l’idea di ristrutturare alcune parti di essa. Il bagno di solito è una di quelle stanze che viene per prima ristrutturata a causa dell’inevitabile usura cui è destinato. L’evento potrebbe risultare piuttosto stressante sopratutto se è il primo restauro che si opera. Approfondiamo quindi insieme le tempistiche e scopriamo alcune idee per poter operare la ristrutturazione bagno più facilmente.

Prima di iniziare è fondamentale sapere il tempo che necessita la ristrutturazione del bagno anche perché saranno giorni movimentati a causa della costante presenza di operai in casa. Per una ristrutturazione bagno completa generalmente si va dai cinque ai sette giorni in base alla grandezza della stanza e della qualità dei materiali da utilizzare.

Se invece vogliamo semplicemente cambiare i sanitari in due orette dovremmo cavarcela. Dovremmo ricordarci inoltre che l’utilizzo del bagno durante questo periodo sarà piuttosto limitato, anche se gli addetti ai lavori ci verranno sicuramente incontro limitando l’impatto che questo potrebbe avere nella nostra vita quotidiana.

Costi di ristrutturazione bagno

Quando si intraprende l’idea di ristrutturare la casa o almeno alcune parti di essa si è consapevoli che si andrà incontro ad un costo non indifferente. Per il bagno questo potrebbe aggirarsi intorno ai 3000-7000 euro in base ai materiali che andremmo ad utilizzare.

Per risparmiare vi consigliamo di informarvi sui blog di ristrutturazione come Ristrutturazione Bagno Milano e cercare di fare acquisti online. In particolare scoprirete che l’acquisto dei sanitari su Internet vi farà risparmiare notevolmente. L’unica nota dolente è che non potrete visionarli dal vivo ed inoltre dovrete calcolare perfettamente quando questi arriveranno, altrimenti rischierete che i lavori inizino senza avere i materiali.

La ristrutturazione non può avvenire tutta insieme, ma procederà per step. Innanzitutto prima avremo il disfacimento del pavimento e del massetto, per raggiungere le tubature nascoste. Successivamente vi sarà la sostituzione dell’impianto idraulico, ed, eventualmente, anche di quello elettrico se avete in progetto di rivoluzionare completamente la struttura del bagno.

Per ultimi avremo la sistemazione delle piastelle nuove e dei sanitari. Con la tinteggiatura finale avremmo finalmente finito i lavori di ristrutturazione. Per quanto riguardo il bagno il nostro consiglio è di utlizzare materiali semplici, ma anche molto versatili e che quindi possano essere lavati molto facilmente. Esempi? Colori neutri, quali il bianco e il grigio con box doccia o vasche da bagno che richiamino questi colori.

Ristrutturazioni edili

Ristrutturazione casa: come risparmiare soldi

ristrutturazioni

 

Se la vostra casa necessita di alcuni lavori di ristrutturazione è normale avere qualche perplessità circa la fattibilità di questi ultimi, soprattutto in relazione ai possibili costi elevati che essi normalmente comportano. È anche lecito impegnarsi per capire come risparmiare soldi, cercando di unire la parsimonia alla qualità dei lavori posti in essere.

Una prima cosa da fare, per effettuare la ristrutturazione della propria casa, è quella di cercare informazioni utili al proprio progetto sui blog di ristrutturazione come Ristrutturazioni Torino evitando di prendere in considerazione una sola azienda.

È opportuno infatti rivolgersi a più ditte di ristrutturazione, valutandone i rispettivi preventivi, in modo da capire quale sia quello più conveniente. Inoltre sarebbe meglio stipulare un contratto in cui ci sia la data di inizio dei lavori, ma anche quella della fine. Le aziende infatti in alcune occasioni allungano i tempi di consegna dei lavori, facendo alzare notevolmente i costi da sostenere.

Risparmiare nella ristrutturazione della propria casa consente, qualora si decida di attuare qualche lavoro in autonomia, di imparare tante cose nuove che potrebbero sempre tornare utili. Ad esempio qualora si volesse cambiare il colore alle pareti, o si volesse semplicemente dare loro una rinfrescata, lo si potrebbe fare tranquillamente da soli. Non si tratta infatti di un lavoro troppo ostico, purché si facciano cose semplici, senza cimentarsi in lavori che richiedono un certo estro ed una certa manualità con i pennelli.

Ristrutturazione casa


Ristrutturazione casa – https://ristrutturazionecasaroma.net/

In secondo luogo se i lavori di ristrutturazione riguardano, ad esempio, i pavimenti che hanno bisogno di essere cambiati potrete agire da soli per quanto riguarda lo smantellamento degli stessi. In questo modo, infatti, si risparmia moltissimo riservando tale spesa ad altri lavori più ostici. In questo caso per la posa delle nuove mattonelle si avrà bisogno di un professionista, di una persona qualificata, dato che si tratta di un lavoro un pochino più tecnico che richiede la massima precisione.

Nella scelta delle piastrelle potrete, inoltre, valutare il caso di acquistare una partita di seconda scelta oppure una tipologia venduta ad un prezzo ridotto. Queste piastrelle hanno un prezzo basso perché, ad esempio, si tratta di rimanenze oppure perché presentano dei piccoli difetti. Spesso e volentieri questi ultimi sono talmente piccoli da non essere proprio notati, specialmente nella fase di montaggio, per questo si può stare più che tranquilli. Si può, infine, considerare l’idea di rivolgersi ad istituti di credito al fine di ottenere prestiti, bonus e particolari sgravi fiscali.